Lifetime Achievement Award

Il Lifetime Achievement Award attribuisce un riconoscimento a un professionista o al fondatore di un’azienda selezionato tra tutti gli esponenti dell’intero settore della bellezza. Il premio viene attribuito a un innovatore che si è distinto in quanto ha dimostrato talento e tenacia nel correre il rischio di riplasmare il nostro settore.
Il Lifetime Achievement Award viene riconosciuto ad un individuo i cui risultati raggiunti si ergono ad esempio d’imprenditorialità e responsabilità sociale.

Il vincitore dell'edizione 2020 del Lifetime Achievement Award è...

DARIO GIANANDREA FERRARI
Fondatore & Presidente, Intercos Group

Dario Gianandrea Ferrari è nato a Milano nel gennaio del 1943. Dopo il Diploma al Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Milano, si iscrive al Politecnico di Milano per iniziare i suoi studi in ingegneria chimica.

Durante gli studi universitari, si trasferisce a Londra dove lavora come Key Account in una società pubblicitaria. Questa prima esperienza gli permette di entrare in contatto diretto con clienti e brand, interpretando le loro esigenze, e rappresenterà in seguito una delle pietre angolari della sua futura storia imprenditoriale.

Di ritorno da Londra, nei primi anni '70, Ferrari inizia a lavorare nel settore dei cosmetici, inizialmente come rappresentante di vendita di un marchio svizzero per la cura della pelle, Arval, di proprietà della madre.

Nel 1972 finanzia la sua prima azienda, la BBC Srl, il primo seme del futuro Gruppo Intercos, concentrandosi sulla produzione e vendita di prodotti cosmetici per il viso. Presto l'ambito delle attività si allarga alla formulazione e produzione di cosmetici per marchi esistenti con l'idea di applicare al mondo del make-up tutte le ispirazioni di marketing raccolte durante la sua esperienza a Londra.

Negli anni '80, Intercos - sotto la guida di Ferrari - continua la sua crescita come partner strategico per tutti i marchi più rilevanti nel settore cosmetico globale. In questi anni Ferrari definisce la missione del Gruppo come esempio di innovazione del settore, focalizzando le attività di Intercos nella ricerca, sviluppo e produzione di prodotti colore, inizialmente per marchi prestigiosi europei e poi per un numero sempre crescente di brand, canali e mercati.

Negli anni '90, il Gruppo inizia la sua espansione internazionale, aprendo una sede negli Stati Uniti (Intercos America) che consentirà al Gruppo di avviare nuove partnership con clienti e marchi locali; al giorno d'oggi il mercato statunitense è ancora tra i più importanti per l'azienda. La crescita continua poi con la creazione di Interfila, focalizzata su matite cosmetiche e sistemi di consegna e successivamente - nel 1997 - con Intercos Asia Pacific, con sede in Malesia, che diventa la prima società Intercos in Asia.

Gli anni 2000 iniziano con l'apertura del nuovo stabilimento di Intercos America a Congers (NY) e poi tre anni dopo con il primo impianto in Cina, a Suzhou (Intercos Cosmetics). L'intero decennio, nonostante la crisi economica, è caratterizzato dagli sforzi di Ferrari per uno sviluppo internazione, sia per la produzione che per la ricerca e sviluppo di Intercos. La presenza in Cina diventa più capillare, con l’apertura di tre stabilimenti con la creazione di Intercos Technology a Suzhou e di Interfila Shanghai, una nuova società specializzata nella cura della pelle (CRB) aperta inizialmente in Svizzera. Nel 2009 sono stati inaugurati due laboratori di ricerca e sviluppo a Maastricht (CRB Benelux) e Napoli (Vitalab). Inoltre, nel 2004, Intercos installa il più grande impianto di Intercos a Dovera, che è ancora oggi il più grande sito di produzione del Gruppo.

L'ultimo decennio continua a registrare una crescita costante con l'installazione di un centro di ricerca e sviluppo e un sito produttivo in Corea del Sud nel 2016 e con l'acquisizione nel 2017 di Cosmint, una società italiana specializzata nella produzione di prodotti per la cura di capelli e corpo, con sedi in Italia e Polonia.

 

Oggi Intercos, di cui Dario Gianandrea Ferrari è Presidente del Consiglio di Amministrazione e azionista di maggioranza, è un gruppo con 15 siti produttivi in tre continenti, al servizio di oltre 450 clienti e marchi con 5.611 dipendenti e un fatturato di circa 700 milioni di euro.

Dario Ferrari lavora in Intercos Group insieme alla moglie, Madina Ferrari, art director, e ai figli Arabella Ferrari, Global Sr VP della Business Unit Color Make Up, e Gianandrea Ferrari, VP Strategic Marketing Europe.

Tutte le passioni che Dario Gianandrea Ferrari ha coltivato nella sua vita sono guidate dai concetti di bellezza, design e competizione. In gioventù ha gareggiato in Formula 3, ha corso con prototipi e ha partecipato a raduni; è sempre stato un appassionato e accanito giocatore di scacchi.

Negli ultimi trent'anni ha gareggiato in competizioni per barche a vela, vincendo l’edizione 1989 di Race to Bermuda con la sua prima barca Cannonball e Fastnet nel 1997 con la Farr 50 Madina Milano. Negli ultimi anni, è tornato alle competizioni con il Maxi 72 Cannonball, che ha raggiunto importanti risultati nel 2019 vincendo le regate della Copa Del Rey e del Maxi 72 World.

Nella sua continua ricerca della bellezza, Ferrari è anche un appassionato collezionista d'arte con una forte attenzione per il dopoguerra e artisti contemporanei italiani e americani.

Con sua moglie Madina, la sua famiglia e la sua azienda, Ferrari è impegnato in diverse associazioni di beneficenza. Unendo la sua passione per il mare e l'oceano con la sua attenzione alla sostenibilità, ha spinto Intercos a unirsi - fin dall'inizio - alle attività della One Ocean Foundation.

 

La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 12 gugno 2020 alle 17.00 presso il Centro Servizi di Cosmoprof Worldwide Bologna.

Scopri le Categorie di Cosmoprof Awards

Scopri

Scopri le Categorie di Cosmopack Awards

Scopri

Scopri il Lifetime Achievement Award

Scopri